…MinnesotaMultiphasicPersonalityInventory.

maggio 13, 2009

Nel rispondere al test il soggetto si è mostrato sincero e disponibile ad un confronto: non ha tenuto in considerazione la possibilità di suscitare giudizi negativi nei suoi confronti e non ha mostrato particolari resistenze nel comunicare la presenza di problemi emotivi.

E’ depresso: è presente astenia, povertà d’iniziativa ed uniformità ideativa. Elabora in senso depressivo le situazioni vitali insoddisfacenti ed è probabile la presenza di un quadro di rallentamento psicomotorio.

Sono presenti tendenze al dubbio e all’incertezza di fronte alle decisioni, associate a tendenze reattive a sfondo aggressivo. Sono possibili comportamenti di tipo anacastico.

Riesce difficilmente ad istituire adeguate relazioni interpersonali a causa di una certa quota di introversione sociale, associata ad una scarsa aderenza alle norme ed alle convenzioni sociali. Sono evidenti, inoltre, gravi problemi di rapporto con le persone del gruppo di appartenenza: sono perciò possibili manifestazioni aggressive poco controllate.

Il livello di autostima appare molto basso e sono presenti temi di autosvalutazione. Si mostra riluttante a prendere nuove iniziative tendendo a rispondere alle sollecitazioni in modalità aggressive e con scarsa capacità di critica sulle proprie reali possibilità.

Possono essere presenti preoccupazioni ipocondriache utilizzate, comunque, in un contesto di schemi interazionali tesi a ricevere attenzione e gratificazioni affettive.

Si possono notare, nei rapporti interpersonali, tendenze alla dipendenza, imitazione, strumentalizzazione e esibizionismo: sono possibili somatizzazioni. Tuttavia, nelle situazioni di fallimento degli abituali schemi di rapporto, l’intervistato può mostrarsi diffidente, rigido ed ostile.

Si rileva una certa tendenza ad accentuare l’importanza dei propri eventuali disturbi psichici o somatici al fine di ricevere attenzione. In caso di frustrazione può reagire chiudendosi in se stesso e sviluppare fantasie autogratificanti.

E’ presente un disturbo di notevole entità nella identificazione psicosessuale, con rifiuto del modello comportamentale del sesso di appartenenza. Sono possibili irregolarità della condotta sessuale e ricerca attiva di esperienze devianti.

L’equilibio emotivo pare abbastanza stabile: i meccanismi difensivi sembrano funzionare in modo sufficientemente adeguato.

Annunci

5 Risposte to “…MinnesotaMultiphasicPersonalityInventory.”

  1. daniela Says:

    quindi?

  2. c'è francescoooooooooo??? Says:

    ma non scrivi più???
    baci, là

  3. liberto Says:

    … signori. ho perso la password. nn posso più entrare nel sito. mi faccio risentire nn appena mi viene in mente ‘naltra idea per ‘naltro blog.

    see u. nnlamentatevi e scopate. byez.

  4. kronosisma Says:

    Finita la carica rivoluzionaria della rivoluzione?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: